Elisabetta Canalis: stop allevamenti da pelliccia

Chiudere definitivamente gli allevamenti di animali da pelliccia e aiutare le aziende del settore a riconvertirsi per continuare a dare comunque un futuro ai loro lavoratori. A farsi portavoce della richiesta al premier Giuseppe Conte, già avanzata nelle settimane scorse da circa 30 mila persone che hanno aderito alla campagna promossa dall’associazione animalista Peta (People for Ethical Treatment of Animals), Elisabetta Canalis. Una sua lettera aperta è stata recapitata ieri a Palazzo Chigi. Il punto di partenza è la pandemia di coronavirus che sta flagellando l’intero pianeta e il fatto che il Sars-Cov2, così come altri virus prima di questo che hanno causato importanti epidemie — Ebola, Mers, Sars e altre ancora — abbia un’origine zoonotica: è partito dagli animali selvatici ed è arrivato all’uomo attraverso uno o più salti di specie, i cosiddetti spillover. 

Foto di Derek Naulls da Pixabay

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Un sito WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: