Attenzione ai tombini milanesi: 3 cagnolini morti folgorati in 3 giorni

Camminando con il padrone, un cagnolino a Milano, alle Colonne di San Lorenzo, ha posato le zampe sull’asfalto umido, nei pressi di un tombino ed è morto a causa della corrente fuoriuscita dal tombino stesso. La folgorazione avviene a causa di un fenomeno che si verifica, a volte, a seguito delle nevicate: neve e ghiaccio finiscono all’interno dei tombini, formando così un «effetto ponte». La neve fa da conduttore, l’elettricità esce dal pozzetto. I cani, passando sopra il manto stradale bagnato vicino al tombino, vengono colpiti da una violenta scarica che può provocarne la morte. Il Sindaco di Cesano Boscone – dove martedì si è verificato un episodio simile – ha scritto a Enel chiedendo di verificare l’isolamento di tutti i pozzetti sul territorio comunale. Ci auguriamo che il Sindaco Sala faccia lo stesso. Nel frattempo occhio ai tombini !!!

.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Un sito WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: