Il Governo del Kenya aiuta gli animali in difficoltà

I ranger del Kenya Wildlife Service (Kws), l’agenzia governativa che si occupa di proteggere le riserve naturali, sono intervenuti per garantire un accesso all’acqua agli animali di alcune aree del Paese, colpite da una forte siccità. Come riporta Nova citando una nota del Kws, il servizio ha spiegato di aver perforato pozzi e riempito pozze d’acqua dopo che le fonti d’acqua, compresi i fiumi stagionali, si erano prosciugate. Una squadra di veterinari è inoltre stata mobilitata nei parchi per curare gli animali malati e individuare i più deboli, oltre che per procedere all’autopsia sulle carcasse. L’agenzia precisa tuttavia che le importanti precipitazioni che si sono verificate negli ultimi giorni nel Paese daranno sollievo a molti erbivori, finora in difficoltà per mancanza di acqua e fogliame. Secondo il Programma alimentare mondiale delle Nazioni Unite alcune zone dell’Etiopia, della Somalia e del Kenya stanno vivendo la stagione più secca degli ultimi 40 anni. Lo scorso dicembre sempre a causa di una grave siccità, sei giraffe erano morte nella Sabuli Wildlife Conservancy a Wajir, in Kenya. Gli animali, privi di forze a causa dell’assenza di cibo e acqua, erano rimasti intrappolati nel fango mentre cercavano di abbeverarsi da una pozza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Un sito WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: