I volontari Wwf vegliano la schiusa

Grande schiusa alla foce del fiume Neto, sulla costa ionica a Nord del comune di Crotone: settanta tartarughine marine Caretta caretta sono nate in un nido che era stato segnalato nelle settimane scorse da alcuni residenti, e che è stato monitorato costantemente dai volontari del Wwf di Crotone che a turno hanno fatto da sentinelle con controlli continui della zona. Finché, la notte scorsa, proprio durante l’ultimo monitoraggio, è avvenuta l’eccezionale schiusa. Decine di piccole tartarughe sono spuntate insieme dalla sabbia dove ‘mamma’ Caretta caretta aveva deposto le uova suscitando emozione anche tra i volontari che in questa stagione estiva hanno monitorato complessivamente 8 nidi sulla costa ionica. Le tartarughine hanno raggiunto tranquillamente il mare, seguendo la luce della luna che illuminava la notte, in una zona lontana da centri abitati, completamente al buio e senza rumore. A vegliare sulla loro ‘passeggiata’ dalla spiaggia al mare c’erano solo i volontari del Wwf.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Un sito WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: