Cuccioli sotto l’albero: traffico illegale

Tre cuccioli e cinque cani adulti di razza American Bully sono stati salvati dal traffico illegale di animali, un subdolo business che viaggia sul web e sulle rotte d’Europa, in bagagliai di auto e furgoni, producendo ogni anno profitti illeciti per centinaia di milioni di euro. I cani, oggetto di sequestro giudiziario, sono stati affidati alle cure della Fondazione Cave Canem, non profit impegnata nella tutela dei diritti degli animali, e sono adesso inseriti in un percorso di cura e recupero comportamentale. Nel gruppo, trovato dalle Forze di polizia in una stanza d’appartamento in pessime condizioni, in diversi casi con orecchie e code tagliate, c’erano anche due femmine in attesa di partorire. Nel periodo di Natale aumenta la richiesta di cuccioli di razza, da far trovare sotto l’albero. Questa tendenza spesso alimenta un traffico, quello dei cani di razza, che vale centinaia di milioni: i cuccioli vengono acquistati per pochi euro e rivenduti a prezzi fino a 20 volte superiori. La EU Dog & Cat Alliance, che conta quali membri oltre 90 organizzazioni europee, tra cui la Fondazione Cave Canem, in un solo giorno ha identificato più di 438.000 annunci di cani e 80.000 di gatti sui principali siti web d’Europa: quasi mezzo milione di inserzioni.

.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Un sito WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: