La caccia non rispetta restrizioni Covid-19

Un’ordinanza valida fino al 15 gennaio ha consentito ai cacciatori della Sardegna di spostarsi da un comune all’altro senza rispettare le restrizioni agli spostamenti imposte per contenere il Covid-19. Ai cacciatori sardi, in zona arancione, è stato anche consentito di consumare pranzi al sacco. L’eccezione è stata motivata con ragioni di prevenzione e controllo sanitario della diffusione della peste suina africana e del virus della sindrome emorragica virale e con la necessità di scongiurare gravi danni all’agricoltura e prevenire gli incidenti stradali. Deroghe analoghe per i cacciatori sono state adottate in Umbria e Molise.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Un sito WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: