Un viaggio senza fine

Due navi salpate dai porti spagnoli nel dicembre 2020 e dirette in Medio Oriente con a bordo 2671 animali, la Karim Allah e la Elbeik, all’arrivo a Tripoli sono state respinte dalle autorità libiche perché i vitelli trasportati sembravano affetti da una malattia virale. Da lì è cominciata un’odissea che ha portato le due navi a navigare nel Mediterraneo senza una meta precisa, finché il 28 gennaio la Karim Allah è stata avvistata in Sicilia e poi si è ancorata al largo di Cagliari. La Elbeik al momento è al largo di Cipro. Il Ministero della Salute italiano e numerose altre autorità italiane hanno predisposto una ispezione ufficiale della Karim Allah, che purtroppo si è improvvisamente rimessa in viaggio per la Spagna. In coordinamento con Enpa, Animal Equality Italia ha lanciato un’istanza di ispezione urgente al Governo spagnolo, segnalando la presenza della Karim Allah e le condizioni disastrose in cui, con molta probabilità, versano gli animali rinchiusi sulla nave. Questo però è del tutto lecito agli occhi della legge: l’Unione europea prevede il trasporto di animali vivi dagli allevamenti di tutta Europa verso macelli in altri continenti, sia via nave che in strada.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Un sito WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: