Gatto senza biglietto

Trova un gatto sul treno e decide di farlo scendere a Pescara. Peccato che Grisù, questo il nome del felino di 14 anni, stava viaggiando con i suoi proprietari, un’anziana coppia del Salento verso Torino. L’episodio e’ avvenuto nella notte tra sabato e domenica. Da allora vanno avanti le ricerche, di cui si sta occupando l’Enpa Pescara, con il contributo della Polfer e dei cittadini. Decine i volontari che domenica mattina, grazie ad un tam tam sui social, si sono presentati in stazione con i trasportini. Il treno in questione, partito da Lecce, era diretto a Torino. Grisù, un maschio castrato di 14 anni, in piena notte in qualche modo è riuscito ad aprire il trasportino e ad allontanarsi. E’ stato trovato mentre girava per il treno e, pensando che si trattasse di un randagio, e’ stato fatto scendere. Speriamo con tutto il cuore che la situazione si risolva nel migliore dei modi possibili, ma cose di questo tipo – conclude Carla Rocchi Presidente Enpa – non devono più succedere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Un sito WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: