Un animale tutelato in Cina

Un branco di 15 elefanti asiatici selvatici è entrato nella periferia della grande città sud-occidentale di Kunming, nella provincia cinese dello Yunnan, dove le autorità locali sono in stato di massima allerta per garantire la sicurezza dei cittadini e anche degli stessi animali. Questi ultimi hanno viaggiato per circa 500 km dalla loro foresta nella prefettura autonoma di Xishuangbanna Dai. Per garantire che la migrazione degli elefanti avvenga in sicurezza, è arrivato sul posto un team per gestire la situazione, composto da tecnici delle emergenze, operatori di droni ed esperti dell’elefante asiatico, inviato dall’ufficio provinciale della silvicoltura e dei pascoli. La squadra cercherà di prevedere il percorso degli elefanti, che finora non hanno provocato né vittime né danni particolari, e di guidare i locali nel prendere le adeguate precauzioni. Per ora 12 droni monitorano il branco 24 ore su 24. Gli elefanti asiatici sono posti sotto la protezione statale di livello A in Cina e sono stanziati principalmente nello Yunnan. Grazie a tale tutela, la popolazione di pachidermi nella provincia è cresciuta raggiungendo circa i 300 esemplari, dai 193 censiti negli anni ’80.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Un sito WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: