Allevamenti di bestiame e inquinamento

Venti aziende zootecniche sono responsabili di più emissioni di gas serra di Germania, Gran Bretagna o Francia e stanno ricevendo miliardi di dollari di sostegno finanziario per farlo. L’allevamento del bestiame contribuisce significativamente alle emissioni di carbonio, con l’agricoltura animale che rappresenta il 14,5% delle emissioni di gas serra nel mondo. I rapporti scientifici hanno scoperto che i paesi ricchi hanno bisogno di enormi riduzioni nel consumo di carne e latticini per affrontare l’emergenza climatica. Tra il 2015 e il 2020, le aziende globali di carne e latticini hanno ricevuto più di 478 miliardi di dollari di sostegno da 2.500 società di investimento, banche e fondi pensione, la maggior parte dei quali con sede in Nord America o in Europa. Anche se la maggior parte della crescita potrebbe avvenire nel sud del mondo, i principali produttori continueranno ad essere Cina, Brasile, USA e i membri dell’Unione Europea. Entro il 2029 questi paesi potrebbero ancora costituire il 60% della produzione mondiale di carne.

.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Un sito WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: