La Cina non finisce mai di stupire

Una scena decisamente raccapricciante che arriva da un paese dove, notoriamente, non vi è grande democrazia né tantomeno amore per gli animali: come riporta Ansa sta dilagando sui social network un video shock, ripreso da una telecamera interna, dove si vedono uomini bardati di tute e maschere della sezione prevenzione Covid della città di Shangrao, armati di piede di porco, che entrano in un appartamento – mentre la proprietaria è confinata in quarantena in un hotel ad hoc – cercano e scovano il suo corgie prima di ucciderlo colpendolo alla testa. Nelle scioccanti immagini – riferisce la Cnn– si vede il povero animale, nascosto sotto un tavolo, scappare e guaire prima di essere brutalmente ammazzato. Un atto barbaro legato alle rigidissime regole scattate nella città cinese dove, per la presenza di un piccolo focolaio di contagi, è stata imposta la quarantena e l’obbligo di non tenere con sé i propri animali. La stessa proprietaria in quarantena ma negativa al test ha pubblicato il video, dopo averlo recuperato dalle camere della sorveglianza della sua abitazione, sui social.

.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Un sito WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: