Iran: cani e gatti al bando

In Occidente sono i nostri compagni di vita mentre in un paese come l’Iran saranno presto considerati oggetti di reato. Parliamo dei cani e dei gatti che saranno presto messi al “bando”: l’idea arriverebbe da alcuni deputati ultraconservatori che hanno preparato una bozza di legge che prevede una pesante multa per coloro che saranno ‘sorpresi’ a passeggio con i cani e la confisca per tre mesi dei veicoli usati per trasportarli. Inoltre, i proprietari di case presto non potranno affittare i loro appartamenti a chi possiede cani e gatti. Nell’Islam, tenere un cane è considerato “impuro”, ma il clero in Iran ha una linea dura su tutti gli animali domestici, basata su alcune convinzioni come quella che i cani a passeggio provochino il panico tra la popolazione. La polizia ha provato più volte a vietare del tutto i cani, ma alla fine non ha mai funzionato. Ora il divieto sta per diventare legge. Secondo alcuni osservatori una nuova legge al riguardo verrà ignorata dai proprietari di cani e gatti proprio come i precedenti divieti. Negli ultimi anni, la tendenza al possesso di animali domestici è aumentata notevolmente e si sono diffusi sempre più negozi di articoli per animali e cliniche veterinarie, soprattutto nella capitale Teheran e nelle altre grandi città.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Un sito WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: